La raccolta di storia locale

Dati fondamentali:

  • Fondo: 6500 unità bibliografiche
  • Territorio di riferimento: Istria
  • Tipologia del materiale: libri, periodici, materiale audio-visivo, materiale cartografico, opuscoli e stampatidi vario genere
  • Raccolta sistematica: dal 2004
  • Accesso: limitato
  • Collocazione: Sezione di divulgazione scientifica / reparto a sè stante
  • Spazio: 28 m²

La raccolta di storia locale è una raccolta specifica della Biblioteca civica di Pola, la quale raccoglie in un unico luogo tutto il materiale che concerne il territorio dell'Istria, con particolare riguardoalla città di Pola e della sua provincia. L' organizzazione sistematica della Raccolta è iniziata con il  trasferimento della Biblioteca nella nuova sede, avvenuta nel 2004, benché il fondo si raccolga fin dai primi anni della fondazione della Biblioteca (1957).

Possiamo dire che la Raccolta ha un singolare pregio perché offre un'ampia visione della vita culturale, sociale, politica ed economica della comunità locale e dell'intera regione offrendo inoltre ricche fonti di ricerca dei vari campi della conoscenza e della creatività artistica. Grazie a questo materiale possiamo conoscere la cultura, la storia, le tradizioni e i costumi dell'Istria, le attività e l'operatodi personaggi celebri, le creazione artistiche e altre specificità dell'eredità storico-culturale istriana. Si raccolgono edizioni rare ed antiche, ma anche edizioni più recenti.

Gli obiettivi principali della Biblioteca sono per l'appunto l'incremento, la conservazione e la promozione della Raccolta di storia locale come fonte di materiale per lo studio e la ricerca dello sviluppo della cultura sia materiale che spirituale della nostra regione.

Tipi di materiale

  • libri
  • periodici (riviste, giornali, pubblicazioni annuali)
  • piante delle città (materiale cartografico), carte
  • materiale audiovisivo (CD, audiocassette, DVD, videocassette)
  • materiale grafico (cartoline, poster, mappe grafiche, fotografie)
  • opuscoli e stampati di vario genere
  • note

Riviste:

Nova Istra, Epulon, Histria archeologica, Istra, Istra: glasilo Saveza emigranata iz Julijske krajine (anni 1933 e 1936), Čakavska rič, Istra: časopis za kulturu, La battana, Barkun

Riviste annuali:

Jurina i Franina, Franina i Jurina, Istarska Danica

Quotidiani:

Glas Istre, Il piccolo

Collocazione della Raccolta di storia locale

La Raccolta di storia locale è situata nella Sezione di opere di divulgazione scientifica in una sala di lettura separata nella quale sono a disposizione 6 posti a sedere. Il materiale è collocato in armadi a vetro, chiusi, disposto a secondadel tipo di materiale e in base alla suddivisione in classi della Classificazione decimale universale. Il materiale pubblicato dopo il 1950 è sistemato in un armadio a parte.

Modalità d'uso:

Il fondo della Raccolta di storia locale è consultabile in sede, dal lunedì al venerdì, dalle 7.30 alle 19.30 e il sabato dalle 7.30 alle 13.00.
Se la biblioteca possiede più copie di quelle opere che fanno parte della Raccolta di storia locale, esse sono reperibili nella sezione a scaffale aperto e si possono prendere in prestito in base alle regole di prestito della Biblioteca.

Il materiale della Raccolta di storia locale è consultabile anche tramite il catalogo in rete della Biblioteca.